Quattro componenti dell’equipaggio di un motopesca che aveva imbarcato acqua, a circa 6 miglia dal porto di Licata, sono stati soccorsi e messi in salvo da militari di due motovedette della guardia costiera e da personale dei vigili del fuoco

SUL POSTO PER PRESTARE AIUTO SONO STATO DIROTTATI ANCHE UNA NAVE MERCANTILE E ALTRI PESCHERECCI CHE ERANO AL LAVORO A POCHE MIGLIA DAL NATANTE IN DIFFICOLTÀ

252

Quattro componenti dell’equipaggio di un motopesca che aveva imbarcato acqua, a circa 6 miglia dal porto di Licata, sono stati soccorsi e messi in salvo da militari di due motovedette della guardia costiera e da personale dei vigili del fuoco.

Sul posto per prestare aiuto sono stato dirottati anche una nave mercantile e altri pescherecci che erano al lavoro a poche miglia dal natante in difficoltà. I componenti l’equipaggio sono stati trasbordati sulla motovedetta e con l’ausilio di un altro motopesca, il peschereccio in pericolo è stato rimorchiato verso un cantiere navale.

“Solo grazie al coordinamento dei mezzi di soccorso in mare, alla collaborazione delle unità in ausilio – si sottolinea della guardia costiera – si è potuto portare a termine il soccorso senza alcun danno alle persone, scongiurando anche un potenziale inquinamento ambientale.

Foto…, tratta da… www.blogsicilia.it!