Troppo Taranto per il Team Scaletta, nel match valido per la diciassettesima giornata del campionato nazionale di Futsal femminile, Serie A2 girone D

UN MATCH IN CUI LE RAGAZZE DI COACH CERNUTO, SOSTITUITA NELL’OCCASIONE DA MISTER SASO VISTA LA SQUALIFICA RIMEDIATA NEL TURNO PRECEDENTE A RAGUSA, NON SONO RIUSCITE AD ARGINARE IL POSSESSO DELLE TARANTINE CHE GIÀ NEL PRIMO TEMPO HANNO MESSO IN GHIACCIO LA PARTITA CON LE RETI DI SOMMESE E D’AMICO

308

Troppo Taranto per il Team Scaletta, nel match valido per la diciassettesima giornata del campionato nazionale di Futsal femminile, Serie A2 girone D.

Un match in cui le ragazze di coach Cernuto, sostituita nell’occasione da mister Saso vista la squalifica rimediata nel turno precedente a Ragusa, non sono riuscite ad arginare il possesso delle tarantine che già nel primo tempo hanno messo in ghiaccio la partita con le reti di Sommese e D’Amico. Nel secondo tempo Team Scaletta che ha provato a gestire di più il pallone e chiudersi meglio ma è ancora il Taranto a segnare con Gennari che insacca a pochi passi dalla porta difesa da Arrigo. Per il Team Scaletta arriva la rete nel finale di gara con Martina De Gaetano, sempre più assoluta protagonista della stagione delle messinesi con unidici reti in campionato, che però sarà costretta ad un turno forzato di pausa a causa dell’ammonizione, la quinta, rimediata nel match. Adesso per il Team Scaletta la difficilissima trasferta di Bari in programma domenica 12 marzo alle ore 16:00, contro la Virtus Cap, capolista del girone che viaggia spedita verso la promozione diretta in massima serie.

Cronaca
PRIMO TEMPO: prima occasione di marca ospite con Sommese che colpisce il palo esterno davanti ad Arrigo. Ancora Arrigo ad opporsi e sempre su Sommese che aveva raccolto la respinta della difesa di scasa sul tiro di Giliberto. Nuovamente duello Sommese-Arrigo ed ancora l’estremo di casa a vincerlo. Alla quarta occasione però il Taranto e Sommese passano, apertura per la pivot ospite che di prima intenzione trafigge Arrigo. Team Scaletta che non riesce a reagire ancora Taranto con Prestes dimenticata dalla difesa di casa, salva Arrigo in uscita bassa. Prestes cerca ancora la rete, uno due che la manda davanti ad Arrigo ma portiere messinese che vola a deviare in angolo. Dopo un minuto azione fotocopia, sempre uno-due con Prestes al tiro ed ancora Arrigo a dire di no. A metà frazione entra Marguccio e sveglia le sue, scambio con Pensabene e palla in profondità per la stessa Marguccio che colpisce di prima intenzione e palla che termina di poco a lato. Salve la produzione del Team Scaletta, contropiede orchestrato da Musumeci che serve Marchetta che però non ha un controllo ottimale e chance che si perde. Si rivede il Taranto sempre su contropiede con Gennari davanti ad Arrigo ma ancora una volta saracinesca chiusa. Disattenzione che costa caro allo Scaletta a novanta secondi dalla fine, punizione battuta velocemente con Prestes che prova da fuori, D’Amico devia di tacco davanti ad Arrigo e goal del due a zero. Ancora Taranto nell’ultima azione con Gennari che colpisce il palo.

SECONDO TEMPO: in apertura di frazione ancora chance per Sommese servita da De Siqueira ma il destro viene parato a terra da Arrigo. Scaletta che cerca di organizzare le ripartenze e Taranto che bada al possesso palla cercando di sfruttare le disattenzioni delle padrone di casa. A metà frazione Sommese batte subito una rimessa per D’Amico che tutta sola non riesce ad approfittarne. A nove dalla fine, triangolo lungo tra D’Amico, Prestes e Gennari con quest’ultima che batte Arrigo di prima intenzione e sigla il goal che chiude il match. Scaletta che si getta in avanti con la carta del portiere di movimento e chiude il Taranto nella propria area. Mossa che paga a tre minuti dalla fine con De Gaetano che scippa palla dai piedi di Prestes e batte Cacciapaglia. Negli ultimi novanta secondi doppia occasione per la squadra di casa, ci prova da fuori Musumeci, respinge Cacciapaglia, Marchetta a botta sicura ma Prestes è super nell’intervento e salva tutto in angolo. Ancora Marchetta protagonista, tiro forte e a botte sicura me Cacciapaglia si fa trovare pronta e devia in angolo.

Team Scaletta – Città di Taranto:

  • Marcatori: De Gaetano – Sommese, D’Amico, Gennari