Acireale: Onda anomala trascina in mare un’auto con tre giovani a bordo

DIFFICOLTOSE LE RICERCHE DEI DISPERSI A CAUSA DEL MARE MOSSO

1442
dispersi-acireale

Ad Acireale, tre giovani posteggiati con la loro Fiat Panda sul molo ad osservare il mare, sono stati trascinati nello stesso da un’onda anomala.
Gli unici elementi ritrovati sono il paraurti dell’auto ed il portafoglio di uno dei ragazzi.

I dispersi sono Margherita Quattrocchi di 21 anni, il fidanzato Enrico Cordella, di 22 anni, e un loro amico, Lorenzo D’Agata, di 27.

Le ricerche effettuate nella notte sono state condotte dall’elicottero della Guardia costiera.
Il mare mosso ha impedito invece ai sommozzatori dei Vigili del fuoco, presenti anche con una “colonna fari” per illuminare la zona della tragedia, di potersi immergere.