“Con grande soddisfazione all’articolo 22 della legge di delegazione europea, che detta i principi per l’attuazione della direttiva (Ue) 2019/904, è stata inserita una norma fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle che ha l’obiettivo di prevenire e ridurre l’impatto sull’ambiente di determinate tipologie di plastica”

LO RENDE NOTO IN UN COMUNICATO DI OGGI, LA SENATRICE... MESSINESE, PENTASTELLATA, BARBARA FLORIDIA PRIMA FIRMATARIA DEL PROVVEDIMENTO

188

“Con grande soddisfazione all’articolo 22 della legge di delegazione europea, che detta i principi per l’attuazione della direttiva (Ue) 2019/904, è stata inserita – grazie ad un emendamento a prima firma della senatrice M5S Barbara Floridia e su cui concordano tutti i membri della commissione M5S Ambiente Vilma Moronese, Virginia La Mura, Patty L’Abbate, Ruggiero Quarto, Emma Pavanelli, Mattia Crucioli – una norma fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle che ha l’obiettivo di prevenire e ridurre l’impatto sull’ambiente di determinate tipologie di plastica. Tra queste è stata inserita la limitazione all’uso di palloncini di plastica e l’inclusione dei prodotti monouso anche dei bicchieri di plastica”.

“Una svolta epocale che inciderà in modo sostanziale sull’inquinamento dei nostri mari, tutelando le specie che lo abitano. A proposito dei palloncini, va ricordato lo studio della University of Tasmania che li mette al terzo posto tra i rifiuti più pericolosi per foche, tartarughe e uccelli marini. Un dato che rende bene l’idea di quanto questi oggetti, per molti innocui, siano invece tra gli inquinanti più letali del Pianeta”, commentano i senatori e le senatrici M5S della commissione ambiente al Senato.