Al termine delle Elezioni Amministrative svoltesi lo scorso 09 giugno 2024, a Spadafora in Provincia di Messina, gli elettori hanno determinato la vittoria di Lillo Pistone, già consigliere comunale della Città tirrenica che dunque diventerà il nuovo sindaco della comunità spadaforese

I CITTADINI HANNO TRIBUTATO A LILLO PISTONE 1.293 PREFERENZE CONTRO LE 870 DELL'USCENTE PRIMO CITTADINO TANIA VENUTO... MENTRE IL TERZO CONTENDENTE PINUCCIO NOMEFERMO NON È ANDATO OLTRE GLI 833 VOTI

123

Al termine delle Elezioni Amministrative svoltesi lo scorso 09 giugno 2024, a Spadafora in Provincia di Messina, gli elettori hanno determinato la vittoria di Lillo Pistone, già consigliere comunale della Città tirrenica che dunque diventerà il nuovo sindaco della comunità spadaforese.

I cittadini hanno tributato a Lillo Pistone 1.293 preferenze contro le 870 dell’uscente primo cittadino Tania Venuto… mentre il terzo competitore Pinuccio Nomefermo non è andato oltre gli 833 voti.

Nelle ore scorse Pistone, nel Gruppo Facebook ‘Rinasce Spadafora’ ha scritto: “grazie spadaforesi! Buongiorno Spadafora! Adesso comincia il nostro lavoro per il Futuro Migliore”!

Lillo Pistone, con l’avvenuta elezione alla sindacatura del Municipio locale ha raccolto i frutti dei trascorsi 5 anni caratterizzati da un costante lavoro attuato tra la gente nel suo ruolo di oppositore in Consiglio all’Amministrazione municipale gestita da Tania Venuto.