Con l’accusa di Istigazione a delinquere attraverso strumenti informatici o telematici, ai sensi dell’articolo 414 del Codice Penale, è stato denunciato un messinese autore di dichiarazioni rilasciate sulla Pagina Facebook del Gruppo “Io lo segnalo al Sindaco De Luca -Lui risolverà” per avere fomentato altri partecipanti alla discussione a non fare la raccolta differenziata, ad interrare i Rifiuti ed a bruciare gli stessi

A DENUNCIARLO SONO STATI GLI AGENTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI MESSINA COORDINATI DAL COMMISSARIO GIOVANNI GIARDINA

273

Istigazione a delinquere attraverso strumenti informatici o telematici. Con questa accusa è stato denunciato l’autore di dichiarazioni rilasciate sulla pagina Facebook “Io lo segnalo al Sindaco De Luca -Lui risolverà”, ai sensi dell’articolo 414 del Codice Penale. A comunicarlo sono stati…, i componenti del Corpo della Polizia Municipale di Messina nel report degli interventi eseguiti durante la giornata di sabato 20 novembre.

L’utente è accusato di aver istigato gli altri partecipanti del Gruppo a non rispettare il conferimento dei rifiuti ma a sotterrare la spazzatura sotto terra, a bruciarla o addirittura a gettarla in un pozzo in disuso spiegando la collocazione precisa dell’area. L’operazione congiunta è stata svolta dalla Squadra Reati Ambientali e dalla Squadra Illeciti Ambientali e Rifiuti diretta dal Comandante Vicario Giardina Giovanni.