Nino La Rosa riconfermato presidente del Panathlon Club Messina

311

Nino La Rosa, avvocato 62 anni, un passato da dirigente dello Sci, è stato riconfermato Presidente del Club insieme all’intero Consiglio formato da Mario Barone e Pino Carini Vice Presidenti, Antonio Villari Segretario, Enrico Gulletta Tesoriere, Giovanna Famà, Lino Monea e Mario Pettinato consiglieri, ai quali si aggiunge Alessandra Bitto, docente e coordinatrice dei Corsi di Laurea in Biotecnologie dell’ Università di Messina, ma anche appassionata di sport nel settore canottaggio. Confermato Past President Ludovico Magaudda, Vice Governatore dell’Area 9 Sicilia del Panathlon International Distretto Italia.

La decisione è arrivata nel corso dell’assemblea elettiva svoltasi presso i locali del Circolo del Tennis e della Vela, presieduta da Giovanni Bonanno, figura storica dello sport messinese e presidente onorario del Club.

Il conviviale coincide con la ripresa in grande stile delle attività del club. Il Presidente La Rosa, nella sua relazione, ha sottolineato che, pur tra le tante difficoltà, il club ha fatto sentire la sua voce nel mondo dello sport, divulgando i principi fondanti rappresentati dal fair play, la lotta al razzismo, l’inclusione degli atleti disabili a pieno titolo nel mondo sportivo; la presenza al Paralimparty, al Giro dei Due Mari con Marzia, alla manifestazione “Un calcio al Razzismo”, e a tanti altri eventi sportivi, ha caratterizzato l’attività del sodalizio; negli ultimi anni il Club Panathlon di Messina è partner del Salina Marefestival-Premio Troisi, assegnando un prestigioso premio ad un atleta disabile che si è particolarmente distinto nell’attività sportiva agonistica; nel 2022 il premio è stato assegnato alla messinese Simona Cascio, capitana della Nazionale Sorde, squadra campione europea e vice campione olimpica di categoria nell’anno in corso.

In occasione dell’assemblea si è svolta la cerimonia di accoglienza dei nuovi soci; il Club ha nominato socio onorario Francesco Schillirò, illustre radiologo messinese trapiantato a Napoli e Governatore dell’Area 11 (Campania) del Panathlon; Schillirò, commosso, ha voluto sottolineare il profondo legame con la nostra città nella quale ritorna spessissimo e vi trascorre il periodo estivo.

Accoglienza anche per due nuove socie docenti universitarie: Daniela Caccamo e Fiammetta Conforto, Delegata rettorale ai Servizi disabilità e DSA . Le nuove socie sono state subito inserite nella nuova Commissione per la Cultura, le Scienze e l’Educazione che supporterà il Consiglio nella promozione delle attività scientifico-culturali del Club.

Dopo l’Inno di Mameli e l’Inno del Panathlon ha portato il saluto ai presenti l’Avv Antonio Barbera, presidente del Circolo del Tennis e della Vela che ha invitato i soci del panathlon a sostenere gli atleti della Squadra del Circolo, militante in serie A, che portano alti i valori dello sport e della città di Messina in campo nazionale.

Ha concluso i lavori il prof. Eugenio Guglielmino, Direttore del Dipartimento di Ingegneria della nostra Università e Consigliere Internazionale del Panathlon; Guglielmino ha augurato buon lavoro al Direttivo appena rieletto auspicando di incrementare ancor di più le attività panathletiche.

La serata è continuata con i festeggiamenti per  il 70° compleanno del Past President Ludovico Magaudda ringraziandolo per il grande impegno per il rilancio del club.